DUEMILALIBRI

ELVIO RAVASIO e MARTA LEANDRA MANDELLI

ELVIO RAVASIO
Ombre dal passato
(GDS, 2013)

Cercò di non pensare a quello che era impossibile dimenticare, l'unica alternativa inseguendo l'orizzonte. Fu così che Elamar si mise in viaggio, alla ricerca di quel barlume di senno ancora concessogli. Si troverà coinvolto in una guerra che non gli appartiene, un lontano passato travolgerà il presente minandole sue certezze. Remoti av-venimenti compromisero un'intera stirpe ed egli, reo di colpe non sue e depositario di magia proibita, ne pagherà le conseguenze. I poteri gli verranno estorti con l'inganno, sarà braccato, tormentato. Emozioni che aveva dimenticato si insidieranno nella sua mente: paura, angoscia, dolore, abbandono. Usato come pretesto per un conflitto a lungo meditato, scatenerà la follia latente del Re di Artam e, ancora una volta, le Terre di Brena conosceranno l'orrore che Elja e Arkàdon contribuirono a creare.

Elvio Ravasio nasce a Lecco nel 1964, diplomato in chimica, vive e lavora a Milano. Lettore compulsivo di letteratura fantasy e da sempre appassionato di fumetti, cinema, serie tv e cartoni animati. Cerca di trovare un equilibrio dividendo la sua vita tra famiglia, letteratura, sport e lavoro ma non ci riesce quasi mai. Inizia a scrivere quasi per gioco nel 2001 fino ad arrivare alla pubblicazione con GDS de I Guerrieri d’Argento 2011, Altèra 2012 e Ombre dal passato 2013. Il ciclo si concluderà con un quarto volume in fase di scrittura. Nel 2013 pubblica i racconti Galassia Magellano nell’antologia 50 sfumature di SCI-FI (La Mela Avvelenata book press); Il treno nell’antologia Natale e dintorni (Alcheringa Edizioni); arriva finalista nel premio letterario Io Racconto con 11 secondi. Nel 2014 il suo racconto Il patto è stato scelto per far parte dell’antologia Sangue di Drago. Ha partecipato come membro della giuria d’eccellenza per il concorso letterario Storie Fantastiche 2013, promosso dall’associazione culturale Games Rebels, impegno rinnovato anche nel 2014.
MARTA LEANDRA MANDELLI
Oltremondo
(A.Car, 2015)

Siobhan vive una vita da favola: è bella, ricca, coccolata da una famiglia e da una città (Milano, ma non la Milano che noi conosciamo) dalle quali il male e la violenza sono bandite. Tuttavia, sogni ricorrenti e premonizioni di eventi catastrofici minano la sua serenità. Le cose peggiorano quando Siobhan scopre di condividere certe “sensazioni” con due amici, Rowan e Ian. Quando il primo amore, l’amore totale per Adrian, giunge come un fulmine a ciel sereno, l’evidenza di ciò che lei è veramente e di ciò che loro quattro sono in realtà, apre la coscienza a una nuova prospettiva: il loro mondo è solo uno dei tanti esistenti. La magia permea le Dimensioni e l’essere misterioso che li ha nascosti in un rifugio dorato, la Fiamma, li sta richiamando verso il loro luogo d’origine: Oltremondo. Il traditore Mareck, cui la Fiamma era stata affidata, detiene il potere e alimenta se stesso e le sue nefandezze rubandole energia vitale. Ma, ogni volta che Mareck si nutre, qualcuno, in un altro mondo, muore. La stessa struttura delle Dimensioni crollerà, quando la Fiamma verrà consumata. Per Siobhan, Rowan, Ian e Adrian inizia un’avventura meravigliosa e terribile: dovranno riappropriarsi delle loro identità, combattere per il proprio amore e scontrarsi con esseri che credevano appannaggio dei miti e delle fiabe, fino allo scontro finale.

Marta Leandra Mandelli è nata a Milano nel 1980. Ha compiuto studi umanistici conseguendo con successo il titolo di laurea in Scienze della Comunicazione presso un’università inglese. Oltremondo – Petali di rosa e fili di ragnatela è il suo romanzo di esordio, nonché primo capitolo dell’omonima saga fantasy. Nel febbraio 2015 è stato ripubblicato da A.Car Edizioni, che sta preparando la nuova edizione de L'orizzonte delle Dimensioni, secondo volume, e per Natale 2015 presenterà Le regole del buio, terzo e conclusivo romanzo della saga. Per Armando Curcio Editore ha pubblicato Starbound – La via delle Stelle, vincitore del premio Molinello 2015 come miglior romanzo fantasy. Per Kultural ha pubblicato gli articoli La Caduta dei Giganti: Follett, antieroi e riflessioni horror; Mr. Smith & L’importanza del Made in Italy; Into Darkness: Star Trek e l’animo umano; Nurberg Fallout: viaggio alle radici del male; Veronica Roth: divergenza o convergenza? Nell’antologia di fantascienza 50 Sfumature di Sci-Fi (La Mela Avvelenata) figura il suo racconto L’Ufficio Richieste. Dal 2013 è membro della giuria d’eccellenza del concorso letterario Storie Fantastiche, promosso dall’associazione culturale Games Rebels. Dal 2015 è membro della giuria del concorso letterario Pagine Folk, promosso dall’associazione culturale Gens D’Ys.
Loghi istituzionali 2015