DUEMILALIBRI

SERGIO SCIPIONI e ANDREA FOGAROLLO

Storie di confine e di contrabbando
(Edizioni dEste, 2014)

Sergio Scipioni tratteggia in modo coinvolgente episodi legati al contrabbando. Frammenti di un passato non così lontano, quando quest'attività serviva anche per sbarcare il lunario e tirare avanti. In alcuni racconti, l'introspezione porta a conoscere meglio sia la figura del contrabbandiere che quella del finanziere: giovani militari mal-pagati, inviati lontano da casa, con tutti i disagi e le difficoltà che comportava. La fascinazione delle storie di frontiera lega il lettore ai luoghi, ai personaggi, agli aneddoti avventurosi o sventurati che trasudano aneliti di vita. La semplicità piana, la sincerità cristallina della scrittura, favoriscono una narrazione sensoriale a tratti filmica. Storie di confine e di contrabbando è una raccolta di racconti che spiazza, sorprende, tiene col fiato sospeso.

Sergio Scipioni nasce a Magnalardo (Rieti) il 18 maggio 1950. All’età di 18 anni si arruola nella Guardia di Finanza. Dopo il corso allievi, viene destinato in Valceresio e inizia subito la sua esperienza nella lotta al contrabbando. Nel 1972 frequenta il corso sottufficiali e, acquisito il grado di Vice Brigadiere, torna all’anticontrabbando nelle diverse località di confine. Nel corso della sua carriera viene premiato con diversi encomi. È riuscito a sequestrare merce per un valore di oltre venti miliardi di vecchie lire. Ha già pubblicato "Caini e Spalloni" (Giacomo Morandi Editore, 2012), vincitore della sezione “segnalati” del Premio Chiara 2012. Nel novembre 2013 ha pubblicato una raccolta per bambini "Le favole di nonno Sergio" scritta per i nipoti e pubblicata da Edizioni dEste. A fine aprile 2014 "Storie di confine e di contrabbando", precedentemente pubblicato con Arterigere, esce in seconda edizione per Edizioni dEste, sia in formato digitale che tipografico. I suoi racconti di contrabbando hanno attirato l'interesse di molti giornalisti e alcune sue interviste sono andate in onda su Rai Sport e Rai Storia in occasione del Giro d'Italia 2015. Andrea Fogarollo vive a Porto Ceresio. Si occupa di Storia contemporanea, di Storia locale e di Letteratura. Collabora con l’emittente televisiva «La 6» e con il mensile «Varese Mese». Ha pubblicato Valganna, terra di emigranti in Miscellanea di storia delle esplorazioni (Bozzi, 2002).
Loghi istituzionali 2015