DUEMILALIBRI

Franco Buffoni

Ore 18.00 – Teatro del Popolo


Franco Buffoni
Nel centenario della nascita di Vittorio Sereni (1913-1983) una lettura della sua posizione nell'ottica del perturbante.
Accompagnamento musicale del Maestro Gabriele Toia.

Franco Buffoni nato a Gallarate nel 1948 vive a Roma ed è un poeta, traduttore e professore ordinario di Critica Letteraria e Letterature Comparate. Ha insegnato nelle università di Parma, Bergamo, Milano IULM, Torino, Cassino. È stato rappresentante del governo italiano a Bruxelles in qualità di "esperto designato" sia nel progetto Arianne sia nel progetto Cultura 2000. È membro della commissione nazionale per i Premi Nazionali per la Traduzione. Ha pubblicato diverse raccolte di poesie e romanzi. Le sue opere sono state incluse in varie antologie di poesia italiana contemporanea. Ha tradotto tra gli altri John Keats, Donald Barthelme, Robert Fergusson, George Gordon Byron, Rudyard Kipling e Oscar Wilde.

Vittorio Sereni (Luino, 27 luglio 1913 – Milano 10 febbraio 1983) è stato un poeta e scrittore italiano. Trascorse la giovinezza nella sua città natale, per trasferirsi all'età di dodici anni a Brescia, dove il padre, funzionario di dogana, dovette stabilirsi
. Gli anni dell'infanzia a Luino sono tuttavia quelli che hanno lasciato la traccia maggiore nella sensibilità del poeta e i luoghi del Lago Maggiore sono fra quelli da cui trarrà la sua ispirazione più alta.

Loghi istituzionali 2015