DUEMILALIBRI

DENTRO LA CITTA' - Omaggio a Gabriele Basilico

SABATO 12 OTTOBRE

Ore 11.30 – Palazzo Minoletti


DENTRO LA CITTA'
Omaggio a Gabriele Basilico
Inaugurazione mostra fotografica e apertura Fiera del libro

"Dentro la città allude a un'esplorazione del tessuto urbano, a un'avventura che mette inevitabilmente in gioco la memoria di altre città, di altri luoghi lontani nel tempo e nello spazio, con l'esperienza diretta della visione." Con queste parole Gabriele Basilico descrive il senso delle dodici immagini di questa mostra. 
Gabriele Basilico, fotografo conosciuto in tutto il mondo, quello dell'architettura, propone un viaggio dentro la città. "Per conoscere una città bisogna anche immaginarla, come in un sogno" – spiega Basilico. "Deve diventare qualcosa di interiore. Nel dialogo che prende forma con lo spazio urbano, cerco, attraverso lo scandaglio sensoriale della visione, di costruire un rapporto familiare, una condizione che mi permetta un'accessibilità, anche illusoria, ai segreti spesso invisibili e non immediatamente afferrabili se non con un'attenta e paziente osservazione, che la città contiene e nasconde nella sedimentazione delle stratificazioni". 
Le immagini catturate dall'obiettivo dell'autore ci mostrano come sotto i nostri occhi convivano, in sorprendenti giustapposizioni, resti archeologici e imponenti palazzi e come dai giochi di simmetrie e di luce abbinati a contrasti architettonici inediti, prendano vita atmosfere surreali e a volte fantascientifiche. 


Gabriele Basilico (Milano, 12 agosto 1944 – Milano, 13 febbraio 2013) è stato uno tra i maggiori fotografi a livello internazionale. Dopo gli studi in architettura iniziò la professione di fotografo dedicandosi al paesaggio e più in particolare alla fotografia di architettura. La forma e l'identità delle città, lo sviluppo delle metropoli, i mutamenti in atto nel paesaggio post-industriale sono da sempre i suoi ambiti di ricerca privilegiati. Considerato uno dei maestri della fotografia contemporanea, è stato insignito di molti premi e le sue opere fanno parte di prestigiose collezioni pubbliche e private italiane e internazionali. Nel 1991 partecipa alla missione su Beirut, città devastata dalla guerra civile durata quindici anni. Da allora, Gabriele Basilico ha prodotto e partecipato a numerosissimi progetti di documentazione in Italia e all'estero, che hanno generato mostre e libri. Si è spento il 13 febbraio 2013 lasciando un patrimonio di immagini e di saperi incomparabili e preziosi.

Loghi istituzionali 2015