DUEMILALIBRI

Sabato 18 Ottobre 2014

SABATO 18 OTTOBRE

Ore 21.00 – Teatro Condominio


PLAYS BEATLES AND MORE
Concerto del chitarrista americano Al Di Meola
Come milioni di altri ragazzi americani cresciuti durante gli anni Sessanta, il chitarrista Al Di Meola è stato per sempre segnato dopo aver visto i Beatles all’Ed Sullivan Show: si è accesa in lui una vera passione. Quasi 50 anni più tardi Di Meola torna alle sue radici rendendo un personale omaggio a questa determinante influenza con All Your Life, dove le interpretazioni delle melodie dei Fab Four sono inserite nello spoglio e suggestivo contesto della pura chitarra acustica.

Al Di Meola nasce il 22 luglio 1954 a Jersey City, New Jersey.
Incomincia la carriera musicale nel 1976 con la pubblicazione del suo primo album da solista “Land Of The Midnight Sound”, che lo mette in evidenza per la sua grande abilità nel suonare la chitarra, soprattutto durante gli assoli. Dopo i primi album incomincia ad esplorare le culture e i suoni del Mediterraneo: ne sono esempi “Mediterranean sundance" e "Lady of Rome, sister of Brazil" tratti dal disco “Elegant Gypsy” del 1977.

Per tutti gli anni Ottanta e Novanta Di Meola continua a suonare sia da solo sia collaborando con altri musicisti, tra cui Stomu Yamash’ta, Paul Simon, Stanley Jordan e David Matthews. Sempre durante i Novanta Di Meola si concentra maggiormente su sonorità acustiche, come evidenziano alcuni lavori come “World Sinfonia”, “Di Meola Plays Piazzolla” e “Heart Of The Immigrants”.

Prevendita biglietti presso Teatro Condominio

SABATO 18 OTTOBRE

Ore 18.30 – Teatro del Popolo


PRESENTAZIONE CONCORSO INSTAGRAM
 “L’altra faccia di Gallarate” concorso Instagram, aperto a tutti, dedicato ai luoghi più belli, caratteristici ma anche critici della nostra città. Le tre immagini più belle saranno premiate all’interno di Duemilalibri.

CONCERTO SACRO CUORE MUSICA DEI TERZI CLASSIFICATI AL CONCORSO “CARLO LORENZO CAZZULLO”
Lʼassociazione “Musica al Sacro Cuore” presenta i terzi classificati alla prima edizione del “Concorso Carlo Lorenzo Cazzullo” indetto lo scorso maggio, per la promozione di giovani talenti.
Si esibiranno Roberta Raro al pianoforte e Simone Libralon alla viola.


SABATO 18 OTTOBRE

Ore 17.30 – Teatro del Popolo


DALLA SCUOLA DI DANZA A… CARLA FRACCI!
Incontro con l’étoile Carla Fracci e la scrittrice Aurora Marsotto

Carla Fracci è una delle ballerine più brave e note che l'Italia abbia mai avuto, regina di palcoscenici mondiali. Nata a Milano, figlia di un tranviere dell'Azienda Trasporti Milanesi, inizia a studiare ballo classico alla Scuola di danza del Teatro alla Scala nel 1946. Carla Fracci consegue il diploma nel 1954, poi prosegue la sua formazione artistica partecipando a stage avanzati a Londra, Parigi e New York. Tra i suoi insegnanti c'è la grande coreografa russa Vera Volkova (1905-1975). Dopo solo due anni dal diploma diviene solista, poi nel 1958 è già prima ballerina. A partire dalla fine degli anni '50 le apparizioni saranno moltissime. Fino agli anni '70 danza con alcune compagnie straniere quali il London Festival Ballet, il Royal Ballet, lo Stuttgart Ballet e il Royal Swedish Ballet. Dal 1967 è artista ospite dell'American Ballet Theatre. La notorietà artistica di Carla Fracci rimane per lo più legata alle interpretazioni dei ruoli romantici come Giulietta, Swanilda, Francesca da Rimini, o Giselle. Tra i grandi ballerini che sono stati suoi partner sul palcoscenico si annoverano Rudolf Nureyev, Vladimir Vasiliev, Henning Kronstam, Mikhail Baryshnikov, Amedeo Amodio, Paolo Bortoluzzi e soprattutto il danese Erik Bruhn. La "Giselle" danza da Carla Fracci con Bruhn sarebbe rimasta indimenticabile tanto e ne verrà realizzato un film nel 1969. Tra le altre grandi interpretazioni di opere contemporanee ricordiamo "Romeo e Giulietta" di Prokofiev, "Concerto barocco", "Les demoiselles de la nuit", "Il gabbiano", "Pelléas et Mélisande", "Il fiore di pietra", "La sylphide", "Coppelia", "Il lago dei cigni".

Aurora Marsotto giornalista e architetto milanese ha lavorato nel design e nell’editoria. Ha collaborato a numerose testate giornalistiche italiane e straniere, tra esse Radio 24, Corriere della Sera on line, Vogue, Class, Milleiedee(10 anni di rubrica), Bella, La Danse, Danza e Danza, e i quotidiani: Il giornale 1984-1987, Il Sole 24 ore 1984-2001. Per esso ha creato e curato le rubriche Grandi e Piccini di critica letteraria per l’infanzia e Balletto di critica di danza. Dal 2002 è critico di danza per Il Domenicale, per la stessa testata dal 2005 ha ripreso ad occuparsi di letteratura per l’infanzia. Numerose le pubblicazioni di saggi per riviste letterarie come L’Esopo, per i Teatri d’Opera e di Balletto italiani e stranieri come il Teatro dell’Opera di Montecarlo (volume Cendrillon) e libri per ragazzi e adolescenti.

Evento a cura di Proscaenium, centro di educazione e formazione alla danza


SABATO 18 OTTOBRE

Ore 10.30 – Ridotto Teatro Condominio


INCONTRO CON LE PAROLE
Percorso di lettura con laboratorio a cura di Instabile Quick
Piccoli racconti divertenti di mostri, streghe e fantasmi… a passeggio con le paure che popolano le fantasie… chi ci sarà nel buio?

Per bambini da 3 a 6 anni
Prenotazione obbligatoria in biblioteca o allo 0331 795364


SABATO 18 OTTOBRE

Ore 10.30 – Ridotto Teatro Condominio


LUIGI PALADIN
Qui incomincia l’avventura. Libri e letture per bambini da 0 a 6 anni
Conferenza interattiva aperta a tutti gli adulti che a vario titolo si occupano di bambini, libri e lettura (bibliotecari, educatori, pediatri, librai, genitori, ecc.). L’intervento prevede una prima parte di coinvolgimento attivo sulle caratteristiche positive e negative di alcuni libri stimolo a cui seguirà una contributo più sistematico-concettuale con la proiezione in PowerPoint. Durante tutto l’intervento saranno presentati e letti libri rappresentativi dei temi in oggetto.

Luigi Paladin nato a San Polo di Piave (TV) nel 1952 è psicologo, docente universitario, esperto di letteratura per l’infanzia e di psico-pedagogia della lettura. Consulente nazionale dell’iniziativa Nati per Leggere, dal 2000 è stato più volte membro della Commissione nazionale biblioteche per ragazzi – AIB. Tra le ultime pubblicazioni: “Libro fammi grande. Leggere nell'infanzia” del 2012, “Non ho sonno” e “Sono grande” del 2009, “Canti d'infanzia. Ninne nanne e filastrocche per sognare” del 2008.

Evento a cura del Sistema Panizzi


SABATO 18 OTTOBRE

Ore 10.00 – Scuderie Martignoni


GALLARATE INDUSTRIA E LAVORO (Prodigi, 2014)
A cura del Fotoclub Il Sestante
Monumentale volume fotografico realizzato per celebrare il centenario della Federazione Industriali del Gallaratese, con la collaborazione del Fotoclub Il Sestante, dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese e con il patrocinio del Comune di Gallarate

Loghi istituzionali 2015