DUEMILALIBRI

MARCELLO TROPEA

Incubo premonitore
Todaro, 2014

In una fredda mattina d’inverno un extracomunitario trova un cadavere ai piedi di un albero. L’uomo, vestito da jogging e senza documenti, è stato ucciso con un solo colpo di pistola al cuore. L’inchiesta viene affidata a Giovanni Orsi, tenente dei Carabinieri, da poco trasferito a Gallarate dopo anni di servizio nel ROS. Durante le indagini, si scopre che la vittima è un affermato fotografo milanese che trascorre i suoi fine settimana nel paese di provincia, apparentemente per motivi romantici. Il caso si complica quando entrano in scena: un probabile camorrista, un magnate egiziano, un ex collega dei ROS e una bella ragazza dai capelli rossi. Ma Orsi, seguendo una sua tenue intuizione, riuscirà a risolvere brillantemente il caso, anche con l’aiuto di un antico dio Egizio.

Presenta l'incontro Sandy Bertuol
Loghi istituzionali 2015